Languages

Cart

. Shipping methods

Search

Unavailable albums
Free search

Collection
Illustrator

Script writer
 
Vai al Portale

ROMANINI Giovanni - Fumetto-Online.it

Autore: ROMANINI Giovanni

ROMANINI, GIOVANNI [1945, Italia]

Nato a Bologna il 27 dicembre, con alle spalle un'esperienza nel cartone animato, si presenta (1975) a Magnus, autore da sempre ammirato, con dei disegni di prova e questi lo sbalordisce telefonando in diretta a Max Bunker per fargli assegnare una storia di Kriminal. È l'inizio di un'amicizia che non si interromperà più.
In seguito si dedica anche a Satanik, anch'esso dell'Editoriale Corno, poi ad Alan Ford, in cui inizia inchiostrando le matite di Magnus. Quando questi lascia la Corno, l'ex-allievo lo sostituisce per un certo periodo fino a quando, a sua volta, interrompe la collaborazione con l'editore.
Nel frattempo Magnus si è dedicato a Lo Sconosciuto e Romanini lo aiuta nelle chine di qualche episodio. Nel 1976 i due ricominciano a collaborare regolarmente su La Compagnia della Forca (matite di Magnus e chine di Romanini) che esce per la Edifumetto di Renzo Barbieri. Con essa Romanini collaborerà per molti anni, prima riprendendo Wallestein, poi con Ulula, cui seguono Le Pornostar e la Donna Bionica (che viene pubblicata anche in Germania).
Nel frattempo le collaborazioni si diversificano: disegna una produzione per bambini per De Mas, figurine per la Panini, fumetti su Raffaella Carrà. Assieme a Lucio Filippucci scrive i testi per "I ragazzi della terza B" (matite di Filippucci, chine di Romanini), che si rivolge al pubblico degli adolescenti.
Successivamente lavora per la Ediperiodici, di Giorgio Cavedon, un'altra editrice di pocket erotici, per cui disegna qualche albo autoconclusivo. Seguono i disegni di Moana per la Edipress di Francesco Coniglio,e poi Cicciolina (ancora con matite di Filippucci), che prima esce a puntate su PLAYMEN, poi viene ripresa dall'Edipress ed in seguito pubblicata in tutto il mondo.
Quando negli anni Ottanta i pocket erotici entrano in crisi, passa alla Walt Disney Italia, che gli assegna storie di Paperino (1991???). In seguito (1994?) entra a far parte dei disegnatori della Sergio Bonelli Editore per cui realizza storie per ZONA X, collaborazione che prosegue tuttora.
Il sodalizio con Magnus, mai interrotto, vanta altre collaborazioni, tra cui l'elaborazione di vari progetti, molti dei quali rimasti inediti. Il duo riprende a collaborare regolarmente sul Texone, in cui Romanini disegna le sequenze con i cavalli (da sempre bestia nera del Maestro), oltre a intervenire su sfondi e inchiostrare numerose vignette. La morte di Magnus lascia incompiuti vari progetti tra cui Il Conte Notte e Capitan Ku.